MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO A RISCHIO IDROGEOLOGICO: DAL MINISTERO DELL'INTERNO ALTRI 800.000 EURO

Altri 800.000 Euro per la messa in sicurezza del territorio nel Comune di Casola in Lunigiana. Con il Decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, sono stati determinati i Comuni ai quali spetta il contributo previsto dall’art. 1, commi 139 e seguenti, della Legge 30 dicembre 2018, n. 145, da destinare ad investimenti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio per l’anno 2021.

L’ opera proposta dal Comune di Casola in Lunigiana è inserita tra quelle ammesse e finanziate. Le opere pubbliche proposte dagli Enti locali al Ministero per l’ammissione a finanziamento sono state 9 mila, 8.127 quelle ammesse e 2.846 quelle ammesse e finanziate; tra queste ultime la proposta del Comune di Casola in Lunigiana.

 Il nuovo finanziamento, frutto del lavoro svolto dall’Amministrazione Comunale, sarà impiegato per la messa sicurezza del versante fra le frazioni di Montefiore e Regnano, attraversato dall’unica viabilità per la frazione di Regnano.

 Le risorse ottenute con l’ultimo decreto vanno ad aggiungersi agli 88.816 Euro ottenuti con il precedente Decreto Interministeriale del 31.08.2020 assegnati per la progettazione esecutiva degli interventi.

Per queste risorse il Comune, una volta approvato il progetto esecutivo, bandirà la gara per i lavori.

CONSULTA IL DECRETO DEL 23 FEBBRAIO 2021

Proprietà dell'articolo
creato: giovedì 11 marzo 2021
modificato: giovedì 11 marzo 2021